IL FASCINO DISCRETO DELLA BORGHESIA

TITOLO ORIGINALE Le charme discret de la bourgeoisie
ANNO 1972
PAESE Francia
REGIA Luis Buñuel
GENERE Commedia
ATTORI PRINCIPALI Fernando Rey, Stéphane Audran, Paul Frankeur, Delphine Seyrig, Jean-Pierre Cassel, Milena Vukotic, Bulle Ogier
DURATA - FOTOGRAFIA 97' - a colori
PRODUTTORE DVD Mondo Home Entertainment
Il fascino discreto della borghesia (Le charme discret de la bourgeoisie) - Buñuel

 

 

Il fascino discreto della borghesia (Le charme discret de la bourgeoisie) - Buñuel
Il fascino discreto della borghesia (Le charme discret de la bourgeoisie) - Buñuel
Il fascino discreto della borghesia (Le charme discret de la bourgeoisie) - Buñuel
Il fascino discreto della borghesia (Le charme discret de la bourgeoisie) - Buñuel

 


Punteggio assegnato al film: ****½
Punteggio complessivo assegnato al dvd (edizione e film): ***½

Recensione del 3/11/2006

 

 

Qualità video: immagine chiara e pulita.
Qualità audio: discreta.
Lingue: Italiano e Francese mono, Italiano 5.1
Sottotitoli: italiano per non udenti
Formato video: 1.66:1  16/9
Extra significativi: un'intervista con Buñuel in forma scritta.

 



COSA MI E' PIACIUTO: da molti considerato il capolavoro del Buñuel europeo, è il film che più di tutti i lavori di carattere surrealista del maestro spagnolo è stato oggetto di innumerevoli tentativi di interpretazione, per il massimo gaudio del regista, dichiaratamente disinteressato al significato delle sue invenzioni simbolistiche, come conferma anche nell'intervista contenuta in questo dvd. Buñuel, che si dice "interessato alla frustrazione", inventa una serie di deliziose variazioni sul tema della Cena Mancata: i protagonisti riescono a mangiare solo in sogno. Più che nei sogni stessi, il surrealismo sta nel modo in cui vengono introdotti: addirittura alla fine c'è un personaggio che si sveglia di soprassalto e spiega alla moglie di aver sognato un loro amico che sognava di..., e noi siamo appena stati testimoni di entrambi i sogni. Non si ride mai a crepapelle, piuttosto il divertimento è come un filo che porta corrente a tensione bassa ma costante da un capo all'altro del film. I generatori di questa corrente sono l'intelligenza, la leggerezza e la fantasia.

COSA NON MI HA CONVINTO: -

CURIOSITA': il disegno sulla locandina non è stato ispirato da Buñuel, che anzi lo trovava detestabile. In copertina il nome di Michel Piccoli campeggia come se fosse l'interprete principale, mentre invece ha una particina piccolissima: un Ministro degli Interni la cui voce è coperta da rumori assordanti, come succede più volte nel film quando i personaggi parlano di politica.



Ho visto Il fascino discreto della borghesia in francese con i sottotitoli in italiano.


Questo film su Amazon.it
Luis Bu˝uel su Amazon.it

 

 

 

   
 

 

 

FILM:
REGISTI:
ATTORI:

 

                                                                                                                         

 

 

Nota sulle immagini